Mete noprofit

Un’agenzia senza scopo di lucro con finalità culturali, scientifiche e metodologiche nel campo del servizio sociale

Mete noprofit è costituita prevalentemente da assistenti sociali consapevoli del valore e della portata della propria identità professionale, impegnati in vari campi di attività: servizi sociali, socio-sanitari, formazione e università. Essi, pur provenendo da esperienze personali e professionali diverse si sono ritrovati accomunati da una precisa immagine di Servizio Sociale, cioè un Servizio Sociale che abbia una coerenza/compatibilità tra una visione antropologica/culturale, un approccio scientifico e un assetto metodologico.

Nata nel 2001, METE noprofit è un’associazione iscritta nel Registro della Regione Lombardia delle Associazioni di promozione sociale.

L’Associazione ha come scopi:

  • la promozione e lo sviluppo del lavoro sociale, nelle sue diverse dimensioni, con particolare attenzione al valore della persona e della famiglia;
  • la promozione e il sostegno della famiglia, con particolare attenzione ai bambini e alla dimensione educativa attraverso l’esperienza professionale e solidale.

METE noprofit opera per:

  • promuovere i valori di libertà, professionalità, sussidiarietà in ambito sociale;
  • promuovere e sostenere, anche attraverso l’esperienza professionale, la famiglia come ambito privilegiato di custodia dell’uomo, con particolare riferimento ai bambini e ai suoi membri deboli.

Si propone, quindi, di fornire strumenti culturali ed informativi adeguati ad approfondire le motivazioni fondanti il lavoro sociale, favorendo una solida riflessione sulla deontologia professionale affrontata in tutte le sue sfaccettature.

destinatari dell’attività di METE noprofit sono:

  • professionisti che operano nel campo sociale, sanitario ed educativo nel settore pubblico e non profit
  • persone, gruppi, famiglie e comunità
  • organizzazioni non lucrative
  • istituzioni

Per perseguire le sue finalità METE noprofit realizza molteplici iniziative in vari campi di attività che vi invitiamo a scoprire consultando le pagine dedicate di questo sito.

Desideri informazioni? Contattaci

Inserire: Nome, E-mail, un tuo messaggio, la somma dei due numeri e premere "send"
*Tutti i campi sono obbligatori
Inviando il form confermi di aver letto la nostra Privacy Policy.

  • 6 + 33 =

Vision

Promuovere la dignità e il valore delle persone sono valori, principi, diritti che costituiscono una dimensione particolarmente cara agli assistenti sociali, da cui trae senso la professione stessa e per cui ogni operatore si spende in gesti concreti.

Più che nelle dichiarazioni di intenti, infatti, il lavoro sociale richiede un impegno quotidiano nel riconoscimento della dignità della persona, nella condivisione del bisogno, nella promozione della solidarietà sociale e della sussidiarietà, nella difesa dei diritti personali e sociali.

Solidarietà, sussidiarietà e diritti sono infatti indispensabili, perché nella nostra società possa trovare riconoscimento la dignità e il valore delle persone, come bene indisponibile, insito nella natura creaturale dell’uomo ed espresso da una libertà agita.

Come assistenti sociali, associati nell’esperienza di Mete noprofit, siamo impegnati in un lavoro teso a prendersi cura della professionalità nostra e dei nostri colleghi, promuovendo iniziative di formazione, di accompagnamento metodologico e di solidarietà, affinché sia custodita ed alimentata la nostra dignità personale e professionale, esperienza fondante il riconoscimento della dignità delle persone che incontriamo nel lavoro professionale.

In particolare, da due anni abbiamo promosso l’iniziativa Conversazioni in compagnia – La persona in azione durante la quale incontriamo operatori ed esperienze esemplari dal punto di vista culturale e metodologico, che consentono di realizzare un paragone con la propria cultura e pratica professionale.

Dopo l’incontro, la cena insieme è occasione di conoscenza reciproca e di condivisione di pensieri e sfide del lavoro quotidiano tra studenti, giovani professionisti e assistenti sociali da anni in servizio, accomunati dal desiderio che, ancora oggi, sia possibile promuovere e riconoscere dignità e valore in ogni persona.